Mafie, le minoranze: “Vecchi faccia un po’ di autocritica”

L’opposizione: “La cementificazione selvaggia attirò i criminali”

REGGIO EMILIA – Il messaggio del sindaco di Reggio Luca Vecchi, che ha parlato di “momento storico” nella lotta alle mafie e’ per le opposizioni in Consiglio comunale sintetizzabile in “o con me o con la mafia”. E per questo “grave e inaccettabile”. Il sindaco “si ricordi – dicono i capigruppo Norberto Vaccari del M5s, Cinzia Rubertelli di Progetto Reggio-Grande Reggio e Cesare Bellentani della lista Magenta – che tra lui ed un cancro chiamato mafie ci sono anche parole chiamate democrazia, diritto di opposizione, trasparenza, chiarezza”.

Insiste quindi la minoranza: “Non siamo stati certamente noi a […] (per proseguire la lettura clicca qui)