Stefano Rondanini

#permecinzia perché non è legata alle passate amministrazioni

Immagine 8Età: 25 anni
Professione: artigiano

“La politica cittadina non deve più essere un ristretto circolo dove trionfano sempre i soliti interessi. E’ ora che i cittadini che vivono davvero i problemi di Reggio Emilia si riapproprino del diritto di governare efficacemente la propria città. Abbiamo tanto da esprimere e tanto da valorizzare, ci sono tantissimi giovani che hanno bisogno di opportunità. Ora tocca davvero a noi”.

La città
La prima cosa da fare: riportare la gente in giro per la città
Di Reggio Emilia amo che è il giusto compromesso tra un piccolo centro di provincia e una grande città
Del passato dobbiamo difendere tutte le nostre tradizioni, che saranno le armi vincenti per promuoverci all’estero
Per il futuro serve vitalità

La politica

Mi candido perché siamo arrivati a questo punto proprio perché i cittadini si sono occupati troppo poco della cosa pubblica

Le passioni
Hobby: amici, sport
Libro: “Il conte di Montecristo” di Alexandre Dumas
Film: “C’era una volta in America”
Canzone: “Sultans of swing” dei Dire Straits
Un pregio: imparo dai miei errori
Un difetto: fatico a delegare