Stefania Violi

#permecinzia perché incarna il nostro progetto con entusiamo

Immagine 17Età: 44 anni
Professione: intermediario assicurativo

“Reggio Emilia è un luogo bellissimo, ma non posso sopportare la sua sfilata di negozi chiusi, né la paura di camminare da sola la sera: voglio lavorare per far sì che il centro storico ritorni a essere il punto focale della città, rilanciandolo grazie a una serie di iniziative culturali e commerciali. Per far rivivere Reggio, è il momento di impegnarsi in prima persona”.

La città
La prima cosa da fare: restituire alla città un cuore pulsante
Di Reggio amo i palazzi, i campanili, le persone
Del passato dobbiamo difendere le tradizioni storiche ed enogastronomiche, ma anche il nostro dialetto
Per il futuro serve trasparenza

La politica

Mi candido perché non credo che lamentarsi e restare seduti sia un comportamento coerente e utile

Le passioni
Tempo libero: volontariato (Caritas) e canto (sono presidente dell’associazione musicale Adagio e Furioso)
Film preferito: “Stregata dalla luna” di Norman Jewison
Un pregio: empatia
Un difetto: troppa emotività
La frase: “Sia per Aristotele che per i fisici il vuoto non è naturale, quindi… mai giornate vuote!”