Riccardo Molteni

#permecinzia perché trasmette fiducia

riccardo_molteniEtà: 49 anni
Professione: capo operaio guardiano del Consorzio di Bonifica Emilia Centrale

“Reggio ha tante ricchezze che spesso vengono dimenticate e lasciate all’incuria. Parlo delle bellissime strutture coloniche e contadine o dell’antica rete di canali. C’è una grande cultura contadina del passato da difendere e valorizzare, in chiave paesaggistica e turistica. Per fare questo ci vuole uno sguardo al futuro con l’orgoglio del passato”.

La città
La prima cosa da fare: rinnovare il campus universitario e costruire un nuovo depuratore
Di Reggio Emilia amo gli anziani contadini del forese
Del passato dobbiamo difendere il percorso del canale di Reggio, dall’enorme valore ambientale e paesaggistico
Per il futuro serve ascolto

La politica
Mi candido perché ho tanto entusiasmo da trasmettere alla mia città

Le passioni
Hobby: sport, amici, famiglia
Film: “Sette anime”
Canzone: “L’isola che non c’è” di Edoardo Bennato
Un pregio: la sincerità
Un difetto: la troppa sincerità