Maria Giulia Tartaglione

Immagine 11Professione: insegnante di educazione fisica

“Reggio Emilia ha bisogno di dialogo e confronto, ma che sia serio e non di facciata. Le persone devono poter confrontarsi, dire la propria, manifestare contrarietà e proposte. Il Comune non deve calare dall’alto le sue decisione, ma rispettare i frutti di questo dialogo. Abbiamo bisogno di persone che sappiano ascoltare e decidere per il bene della città e della cittadinanza, senza altri fini”.

La città
La prima cosa da fare: far dialogare le persone
Di Reggio Emilia amo la sua dimensione provinciale
Del passato dobbiamo difendere tutta la nostra ricca tradizione storica
Per il futuro serve volontà

La politica

Mi candido perché se si vuole vedere un cambiamento, bisogna partecipare e dare il proprio contributo

Le passioni
Hobby: studio per conseguire una seconda laurea in “Conservazione dei beni culturali”
Libro: “Arte nel tempo”
Canzone: “Pazza idea” di Patty Pravo
Un pregio: essere sempre serena
Un difetto: fare troppe cose contemporaneamente